Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Valle del Darengo

Torrente Borgo

 

Link Scheda Catasto

Scheda Tecnica

Comune:  Livo (Como)

Dislivello: 309 m. (Da q.968 a q.659)   

Sviluppo Intermedia: 2000 m. 

Tempo Avvicinamento: 1,15 h

Tempo Discesa: 4  h.   

Tempo Ritorno: 5 minuti

Navetta: No

Vie d'uscita:

In versanti ripidi sulla sinistra

Numero calate: 6

       Calata max: 16 mt.

Impegno: Alto  

Difficoltà: v3 a5 III  Molto tecnico

Corda: 1 x 60 m.

Periodo: Luglio - Ottobre

Ancoraggi: Buoni

Opere Idrauliche: No

Torrente Borgo

 

 

 

Presentazione

Percorso molto acquatico con acqua fredda e cristallina.

Discesa discontinua ma bella, canyon molto aperto e soleggiato.

 

 

 

 

Accesso a ValleTorrente Borgo

Raggiungere Gravedona da Milano con la SS36 fino al termine del Lago di

Como con direzione Valchiavenna.

Al termine del lago prendere la statale 340D verso Menaggio.

Arrivare a Gravedona prendere a destra per Peglio e Livo.

Raggiungere Livo e prendere la strada a monte del paese, passare il cimitero

e continuare sulla strada bianca fino a raggiungere la baita di  Dangri vicino al

torrente della Val Piana.

N:B

Pagare il  ticket per percorrere la strada bianca.

1 €

Macchinetta automatica nel centro di Livo.

(La tassa serve per il mantenimento della strada bianca che raggiunge Dangri).

Torrente Borgo

 

Avvicinamento

Dal parcheggio passare il primo ponte nei pressi di una fontana e il

successivo ponte in pietra che passa sul torrente Borgo.

Al bivio prendere a sinistra, seguire la via Crucis fino a Baggio.

A Baggio (930 m.) nei pressi della fontana prendere il sentiero in piano

sulla sinistra che entra nella Val Darengo, proseguire fino a raggiungere

la briglia al ponte.

Entrata del percorso.

Torrente Borgo

 

Descrizione

Inizio molto aperto ma già con possibilità di alcuni tuffi.

In questo percorso non ci sono molte calate, ma belle pozze di acqua

fresca dove è possibile tuffarsi previo controllo del fondale.

La calata più alta è circa a metà percorso.

 

 

Rientro

Arrivati alla captazione finisce il percoso, uscire sulla destra e seguire il sentiero che ci porterà dietro alla baita di Dangri.

mappa borgoTorrente Borgo

Informazioni Utili

 Se si vuole provare queste esperienze, esistono persone esperte disposte a guidarvi.

Esperienze uniche ed indimenticabili

Claudio Pozzi

Guida alpina UIAGM

Specializzato in canyoning, lavori su fune e qualificato osservatore nivologico.

Link Sito

guide lario

contentmap_plugin