Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Torrente Acquetta

Torrente con portata sempre abbastanza elevata, rimanendo comunque percorribile avendo le calate fuori dal flusso.

Ha una bella parte inforrata iniziale per poi diventare più discontinua, comunque con belle calate, piccoli scivoli e tuffetti.

Link Scheda Catasto

Scheda Tecnica

Stato: Italia

Comune:  Bagnone

Località: Vico-Treschietto

Dislivello: 270 metri (910-640)

Sviluppo : circa 1,6 km

Tempo Avvicinamento: 1h 30' 

Tempo Discesa: 3h 30' 

Tempo Ritorno: 20' 

Navetta con auto: No

Vie d'uscita: 

Numero calate: 12 

       Calata max: 22 metri 

Impegno

Difficoltà: v4 a3 III

Corda: 1x60 m.

Periodo:  maggio-settembre

Ancoraggi: buoni

Opere Idrauliche: 

 

Accesso a valle

Uscire dall'autostrada A15 della Cisa a Pontremoli o ad Aulla.

Seguire le indicazioni per Bagnone e da qui proseguire per la frazione di Vico; si oltrepassa il piccolo centro e si svolta a sinistra in salita per Canneto e Monterole.

La strada sale tra i castagni e su un curvone che gira a sinistra, si prosegue dritti su uno sterrato, per circa 200 metri fino ad uno slargo. Poco oltre comincia il divieto di transito.

Avvicinamento:

 Prosegue sullo sterrato per circa 15', fino a giungere all'altezza di una casetta abbandonata (il rudere è nel bosco sulla destra, a circa 20 metri dalla strada).

Sulla sinistra parte un sentiero (segno bianco-rosso molto sbiadito su un albero) che risale, a tratti molto ripido, in riva destra orografica.

Si raggiunge il torrente in prossimità di una calata aperta con pozza pensile, ma si prosegue oltre, ricominciando a salire rudemente fino a raggiungere la quota di circa 930 metri.

Poco dopo il guado di un affluente si stacca una traccia che, prima orizzontale,

poi con passaggio in traverso un po' franoso (corde fisse) ed infine per un breve tratto ripido scende al greto a quota 910.

Seguendo invece l'affluente in discesa si riesce a entrare in forra a circa 880 metri di quota.

 

Rientro

Il percorso  termina alla captazione dell'acquedotto; da qui si riprende lo sterrato in riva destra tornando alle auto.

torrente acquetta